user_mobilelogo

Centro di raccolta di Tavernerio

Strada Vicinale di Nibitt N. 453

Coordinate GPS:
45°47'25.8"N 9°08'53.4"E
45,790500 ; 9,148170

La piattaforma di Tavernerio è stata progettata per consentire ai Cittadini dei Comuni di Lipomo, Montorfano e Tavernerio (Comuni fondatori) e, successivamente, dei Comuni di Albavilla, Albese con Cassano e Orsenigo (il Comune di Capiago Intimiano utilizza una propria piazzola) di portare i propri rifiuti differenziati nel tempo più breve, nella maniera più comoda e con i costi a carico dei Comuni più bassi. (Per i rifiuti domestici i residenti dei sei Comuni convenzionati non devono pagare nulla alla Società che gestisce la piattaforma). L'accesso è completamente automatizzato per regolare, senza bisogno di personale, l'entrata e l'uscita degli Utenti che dispongono di un'apposita tessera magnetica (badge) richiedibile presso il Comune di appartenenza. Il sistema consente, attraverso la lettura della tessera magnetica, di rilevare il Comune di appartenenza dell'utente, l'ora di ingresso e di uscita e, per differenza, il quantitativo conferito. Non disponendo di "uomini intelligenti", ma di "macchine stupide", anche se molto sofisticate, l'Utente deve rispettare con precisione le seguenti regole:


Entrata: E' consentita ai mezzi di portata fino a 35 quintali (l'accesso ai mezzi di portata superiore è consentito, previa convenzione con Service 24 che ne definirà le modalità di accesso). Portarsi vicino alla pesa di accesso (lettera A in piantina) e fermarsi alla riga dello "Stop". Entrare lentamente in pesa soltanto se il semaforo è verde e la barra completamente alzata. Fermarsi e inserire la tessera magnetica nell'apposita fessura. La tessera può essere inserita da ogni verso. Attendere la restituzione della tessera. Poichè la restituzione è collegata al sistema di pesatura, non sempre la restituzione è immediata. Non muoversi sino a che il semaforo è diventato verde e la barra si è completamente alzata. Manovre troppo rapide possono bloccare il sistema automatico e chiedere l'intervento manuale di un operatore. In caso di necessità, premere il pulsante del citofono e comunicare con il personale. Non scendere dall'automezzo senza la presenza di un addetto.

Conferimento: Portarsi lentamente sul piazzale di accesso ai cassoni. Ogni cassone è dedicato alla raccolta di un solo materiale come è indicato dall'apposita segnaletica. Individuare la posizione più comoda per scaricare il meteriale più pesante e, se possibile, portare a mano le altre frazioni. Spostare l'automezzo solo se necessario (carichi pesanti). Per le frazioni più comuni sono collocati due cassoni in posizioni diverse. Eventuali veicoli fermi possono essere sorpassati usando l'apposita corsia. Non è ammesso il sorpasso di veicoli in movimento. Tutte le manovre, per ragioni di sicurezza, devono essere compiute a passo d'uomo, seguendo scrupolosamente l'apposita segnaletica. Per i rifiuti pericolosi (RUP) e i beni durevoli rivolgersi al personale di servizio.

Uscita: Ripetere le stesse operazioni eseguite per entrare utilizzando la pesa di uscita (lettera B in piantina). Sugli automezzi in uscita devono trovare posto gli stessi passeggeri che c'erano in entrata. Eventuali anomalie di peso saranno rilevate automaticamente dal sistema che si bloccherà e richiederà l'intervento manuale di un operatore. L'utilizzo della pesa a ponte contrassegnata in piantina con la lettera C è consentito soltanto ai mezzi pesanti autorizzati.
Per ogni informazione riguardante il servizio, l'Utente potrà rivolgersi al personale in servizio nel piazzale o presso gli Uffici. Per accedere agli Uffici senza conferire materiali è necessario posteggiare l'automezzo nel posteggio esterno ed entrare dal cancello pedonale. Durante il primo mese di apertura la piattaforma, sarà presente del personale apposito per assistere l'Utente sia nelle fasi di entrata e uscita nel piazzale. Il personale provvederà a fornire tutte le informazioni necessarie. La tessera magnetica, personalizzata con un numero che contraddistingue ogni capofamiglia, può essere utilizzata da tutti i componenti della famiglia, ma non può essre ceduta a terzi. E' facoltà del personale addetto alla piattaforma chiedere un documento di identificazione. In caso di smarrimento o di danneggiamento della tessera rivolgersi presso gli uffici della Società che provvederà all'immediata sostituzioe previo pagamento di un corrispettivo definito dai Comuni. L'accesso alla piattaforma è onsentito a tutti i cittadini che conferiscono rifiuti domestici, senza limiti di peso e alle aziende, nei limiti di peso stabiliti da ciascun Comune. I rifiuti prodotti dalle aziende (purchè rientranti nelle tipologie ammesse in piattaforma) eccedenti i quantitativi assimilati dai Comuni potranno stipulare apposite convenzioni con Service 24. La tessera sarà ritirata in caso di mancato rispetto delle regole di accesso e conferimento della piattaforma comunicate da Service 24 con appositi stampati e mediante segnaletica o in caso di utilizzo improprio delle tessere rilevato automaticamente dal computer.

 

Eventi ed iniziative

Brunate: centro di raccolta

Capiago Intimiamo: centro di raccolta

Erba: centro di raccolta

Orsenigo: centro di raccolta

Tavernerio: uffici e centro di raccolta

Cookie Policy