user_mobilelogo

Comune di Tavernerio

Comune di TavernerioL'attuale Comune di Tavernerio prende vita con un regio decreto del 10 agosto del 1928, che procede all'accorpamento delle municipalità di Ponzate, Solzago e Tavernerio stessa.
L'economia del paese è prevalentemente a vocazione industriale e artigianale, con numerose ditte che lavorano la seta. L'allevamento del baco da seta si sviluppò lungo la valle del Cosia, come nella vicina Como, nel corso del XVI secolo, insieme alla coltivazione del gelso che permetteva al minuscolo bruco di svilupparsi.
Le attività artigianali erano da tempo già fiorenti nel circondario e avevano sostituito l'economia precedente, legata principalmente all'agricoltura. Patata, mais e grano erano le colture più sviluppate.
La popolazione locale, che risiedeva sul territorio collinare e prealpino - la cui altitudine varia dai 400 ai 1200 m - si dedicava anche alla silvicoltura, favorita dalla ricchezza di castani e querce. La legna dei boschi rappresentava infatti un'importante risorsa economica e veniva venduta nella vicina Como.
Caratteristico della zona il carro a quattro ruote trainato da una coppia di buoi, adibito al trasporto del legname lungo le vie che costeggiavano il torrente Cosia, le cui acque favorirono la nascita di filande e tessiture. E proprio al "traffico" lungo il torrente che sorge dal monte Bollettone l'attuale Tavernerio deve le sue origini. Il nome del paese sembra infatti da ricollegare al termine latino "tabernarius", ovvero il luogo dove sorgeva una "taberna", un luogo di ricovero, una bottega o una camera dove si concedevano vitto ed alloggio ai viandanti. Alcuni studiosi riconducono tuttavia il termine Tavernerio all'aggettivo celtico "Taw", alto.
La presenza romana a Tavernerio è suffragata dalla scoperta, avvenuta alcuni anni orsono, di una lapide risalente al III secolo dopo Cristo. La lapide fu fatta posare al passaggio di un comandante di cavalleria, Lucio Celio Valerio, e di un altro graduato, il decurione di Milano e Novara Marco Emilio Celio Celiano.

Eventi ed iniziative